Giornata di studi: “In primo piano luoghi e gente d’Italia”

L'evento si svolgerà presso gli spazi della Temple University Rome

Mario-Carbone-Viaggio-Lucania-1960-in
Mario Carbone – Viaggio Lucania 1960 – Archivio Fondazione Carlo Levi

ROMA – Il giorno 22 ottobre 2021 alle ore 10.30 si svolgerà, presso gli spazi della Temple University Rome, In primo piano luoghi e gente d’Italia, giornata di studi all’interno del progetto “L’archivio fotografico di un protagonista del Novecento: Carlo Levi”, a cura di Daniela Fonti e Antonella Lavorgna per la Fondazione Carlo Levi, vincitore dell’avviso pubblico “Strategia Fotografia 2020” e promosso e sostenuto dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.

L’idea è quella di condividere alcune riflessioni emerse nella selezione del materiale fotografico digitalizzato presente nell’archivio, una sorta di brainstorming che metta in evidenza alcuni temi ricorrenti e alcuni aspetti fino ad ora poco noti della figura poliedrica di Carlo Levi.

A partecipare sono stati chiamati specialisti nazionali e internazionali: Laura Iamurri Archivi d’artista tra parole e immagini: il caso dell’archivio di Carlo Levi; Maria Francesca Bonetti Carlo Levi e la fotografia; Francesco Faeta Ricerche sociali e fotografie nel Mezzogiorno degli anni Cinquanta; Filippo La Porta Sincerità e fotografia. L’estetica (falsa) del buco della serratura per Levi; Roberto Carbone L’isolamento continua nell’archivio di Mario Carbone; Giovanna Hendel Carlo Levi e David Seymour: sguardi di fotografi e narratori.

In apertura della sezione pomeridiana, proiezione del documentario sull’archivio fotografico di Carlo Levi (durata 30’) realizzato da Irene Pantaleo e Lia Polizzotti.

“L’archivio fotografico di un protagonista del Novecento: Carlo Levi” è un progetto che si articola in tre sessioni -la creazione di un archivio digitale online dal 26 luglio 2021, una mostra fotografica inaugurata il 29 settembre e visitabile presso la sede della Fondazione Carlo Levi fino al 16 dicembre, ed in conclusione la Giornata di studi- che hanno l’obiettivo di ripercorrere la memoria storica del nostro paese attraverso gli occhi di uno dei protagonisti del Novecento, artista, scrittore, uomo politico fra i più completi, complessi e multiformi che l’Italia abbia espresso nel XX secolo.

L’Archivio fotografico della Fondazione Carlo Levi è, infatti, costituito da circa 10.000 fotografie raccolte durante tutta la vita dall’intellettuale artista e scrittore e che coprono un arco temporale che parte degli inizi del Novecento fino ad arrivare alla fine degli anni Settanta. Il materiale conservato è eterogeneo e racconta principalmente il lato pubblico dell’artista con alcuni accenni al mondo privato e familiare. La selezione delle oltre 1500 fotografie messe on line è proposta come una mostra di fotografia nella quale vengono presentati i nuclei tematici più significativi fra i molti inclusi nel fondo.

Info
Giornata di studi
“In primo piano luoghi e gente d’Italia”
22 ottobre 2021 ore 10.30
Temple University Rome
Lungotevere Arnaldo da Brescia 15 Roma

L’archivio fotografico di un protagonista del Novecento: Carlo Levi
A cura di Daniela Fonti e Antonella Lavorgna
Ideato e promosso da: Fondazione Carlo Levi
Realizzato da: Roberto Salvoni
Progetto vincitore dell’avviso pubblico “Strategia Fotografia 2020” promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.
Progetto promosso e sostenuto dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura

“Archivio fotografico” sul sito della Fondazione Carlo Levi
Dal 26 luglio 2021
Mostra fotografica
“Uno scatto che ci somiglia: la raccolta fotografica di Carlo Levi”
Fondazione Carlo Levi
Via Ancona 21 – Roma
Fino al 16 dicembre 2021
Orario: lun- mart- giov 16.00 – 19.00 / merc – ven 10.00 – 13.00
Ingresso limitato su prenotazioni all’indirizzo mail carlolevifondazione@gmail.com
È obbligatorio il green pass

FONTE: Ufficio Stampa Roberta Melasecca.