Skip to content

Guerra Ucraina-Russia, nuova telefonata Putin-Macron

(Adnkronos) - Negoziati a Istanbul e pagamento gas in rubli al centro del colloquio

I negoziati a Istanbul tra Russia e Ucraina e il pagamento delle forniture di gas all’Europa in rubli sono stati al centro della telefonata di questo pomeriggio tra il presidente russo Vladimir Putin e il presidente francese Emmanuel Macron. Lo fa sapere il Cremlino.

“Per risolvere la difficile situazione umanitaria” a Mariupol, “i militanti nazionalisti ucraini devono smettere di resistere e deporre le armi” ha detto Putin a Macron in riferimento all’assedio della città, secondo quanto riferito dal servizio stampa del Cremlino. “Il presidente russo – si fa sapere – ha informato in dettaglio sulle misure adottate dall’esercito per fornire assistenza umanitaria urgente e garantire l’evacuazione sicura dei civili, anche da Mariupol”.

Dopo la telefonata, l’Eliseo ha ammesso che l’apertura di corridoi umanitari, operazioni umanitarie, a Mariupol non sono possibili “in questa fase”.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545