Skip to content

Electronic Arts, tagli al personale dopo la chiusura del brand FIFA

(Adnkronos) - La software house affiderà in outsourcing i servizi di supporto per i giocatori del titolo di calcio

L’edizione 2023, in uscita il prossimo autunno, sarà l’ultimo episodio di FIFA prima del debutto, l’anno successivo, del nuovo brand EA Sports FC. Poco dopo l’annuncio del cambiamento, alcuni dipendenti riportano che Electronic Arts starebbe effettuando diversi tagli al personale nel suo ufficio di Austin. Sembra che oltre cento impiegati siano coinvolti nei licenziamenti, la maggior parte dei quali impegnati nel supporto live di FIFA 22. Sembra che EA piuttosto affiderà in outsourcing il servizio. In Europa sarà l’ufficio di Galway, in Irlanda, a gestire il supporto. Precedentemente, i dipendenti di EA Austin avevano sollevato diverse lamentale sulle paghe, con crescite dello stipendio a volte persino inferiori a 0.10 centesimi orari all’anno.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545