Skip to content

Ucraina, al-Zawahiri: “Invasione russa possibile per debolezza Usa”

(Adnkronos) - Il leader di al-Qaeda ricorda Bin Laden ed esorta i musulmani a restare uniti

E’ stata ”la debolezza degli Stati Uniti” a rendere possibile la guerra in Ucraina, ovvero a far sì che il Paese diventasse ”preda della Russia”. Lo ha sostenuto il leader di al-Qaeda Ayman al-Zawahiri in un video pre registrato per commemorare l’uccisione del suo precedessore e fondatore del gruppo terroristico Osama bin Laden nel maggio del 2011 in Pakistan. Lo riporta il sito di intelligence Site.

Nel video, della durata di 27 minuti, il medico egiziano appare seduto a una scrivania con alcuni libri e una pistola. Al-Zawahiri nel suo discorso si rivolge direttamente ai musulmani invitandoli a restare uniti anche di fronte agli Stati Uniti, descritti come più deboli ”dopo la sconfitta in Iraq e in Afghanistan, dopo i disastri economici causati dalle invasioni dell’11 settembre, dopo la pandemia di coronavirus e dopo aver lasciato il loro alleato Ucraina come preda dei russi”.

Più volte dato per morto, Zawahiri conferma di essere vivo con i riferimenti all’attualità ucraina contenuti in questo video. Ricercato dall’Fbi, non si conosce la località dove si nasconde. Sono stati promessi 25 milioni di dollari a chi fosse in grado di fornire informazioni utili alla sua cattura.

AdnKronos: Vai alla fonte

Redazione Press Italia
Redazione Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: