Il Trofeo del Sud 2022 si assegna al Levante Circuit

Appuntamento decisivo sull’Autodromo barese gestito da Safe & Emotion sabato 29 e domenica 30 ottobre che delineerà le sorti della partecipata serie

Occasione per conoscere le iniziative dedicate alla sicurezza ed molti servizi dell’impianto pugliese riferimento per il centro sud Italia.

Trofeo-del-Sud-BinettoWhatsApp-Image-2022-10-26-at-17.05-1BINETTO (BA) – Il Trofeo del Sud si concluderà al Levante Circuit sabato 29 e domenica 30 ottobre. La serie che è partita proprio a marzo dall’impianto pugliese gestito da Safe & Emotion torna a Binetto per l’appuntamento conclusivo che delineerà definitivamente le classifiche ed assegnerà il montepremi previsto. 
Sportscar, biposto e monoposto regine delle competizioni in pista che come di consueto animano una loro affollata classifica; Auto coperte dalle estreme silhouette fino alle spettacolari categorie turismo. Il Campionato Italiano “Le Bicilindriche” tanta energia dalle  generose e vivaci ultra preparate vetture di casa Fiat.
Tanti motivi per esaltarsi nelle ripetute sfide che animeranno due giorni di grande automobilismo sportivo nell’impianto di riferimento per l’intero centro sud Italia, organizzatore dell’evento unitamente al Club Ralph De Palma ed all’Automobile club Bari. Prove, qualifiche e gare scandiranno il week end barese.
La classifica della Sport & Formula vede in testa Antonino Lucibello che sulla Wolf GB 08 Thunder Aprilia vanta tre risultati pieni e comanda con 30 punti, ma in scia si ritrova Domenico D’Amico su Radical Sr4 – Suzuki che insegue a sole 2 lunghezze. Terza posizione per Pasquale Amatruda, anche lui su Radical, attualmente a 24 punti, quindi situazione aperta, come lo è quella per i gradini del podio, Infatti a soli 18 punti seguono ex aequo Gianluca De Crescenzo su Osella PA 21 Honda e Armando Stola su Dallara F300 di F.3.
Per le auto Turismo Vito Punzi è capoclassifica su Citroen Saxo VTS a 44 punti, ma la distanza è ridotta a sole 2 lunghezze per Fabio Semeraro anche lui su Citroen Saxo VTS, come per Francesco Turchiarello che su Peugeot 106 è a 39 punti e completa il terzetto di testa tutto Apulia Corse. Saranno certamente tanti i protagonisti pronti ad animare le gare baresi, come sempre spinti da passione e spiccato agonismo.
Esaltanti come sempre saranno le sfide del Campionato Italiano “Le Bicilindriche” dove Pasquale Pastore su Fiat 500 ha dato già delle eccellenti prove da velocista in circuito, ma gioca in casa Oronzo Montanaro anche lui su Fiat 500 e reduce dal tricolore Montagna RSTB su MINI, anche la campana Paola Cuomo, come Pasquale Coppola e Francesco Ferrara, sono tutti nomi tra i più accreditati delle pepate auto a due cilindri.
-“Poter dare il benvenuto ai piloti, ai team, ma soprattutto ai visitatori è un piacere molto particolare – afferma Ivan Pezzolla, Direttore Levante Circuit – il nostro organico è ampiamente collaudato, tanto che abbiamo pensato di affiancare agli articolati e completi servizi per ci concorrenti ed le squadre in gara, anche la parte relativa alla conoscenza completa della nostra ampia gamma di servizi. Lo sport come sempre è promotore di altre peculiarità legate strettamente ai valori sani che la competizione promuove”-.
Il week end in pista, aperto al pubblico che potrà godere di un fine settimana all’insegna dello sport e di sano intrattenimento, sarà anche occasione per poter conoscere le varie iniziative proposte da Safe & Emotion, la poliedrica realtà di servizio capitanata da Ivan Pezzolla, anche Direttore del Lavante Circuit. Diverse e polifunzionali le attività sportive ma non solo, che ben si adattano alle diverse esigenze di privati ed aziende, con un occhio di riguardo sempre rivolto alla sicurezza stradale ed ala guida sicura, con i corsi dedicati ad ogni tipologia di utente della strada e quelli appositamente studiati per le esigenze aziendali.

FONTE: Agenzia Erregimedia.

Redazione Press Italia
Redazione Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...