Levante Circuit sinonimo di sport e sicurezza

La prova conclusiva del Trofeo del Sud ha confermato le prerogative che Safe & Emotion ha impresso all’Autodromo barese

Ancora agonismo a novembre ma molte altre attività attendono la dinamica e poliedrica struttura pugliese.

inBINETTO (BA) – Il Trofeo del Sud si è concluso al Levante Circuit domenica 30 ottobre. La pista barese gestita da Safe & Emotion ha assegnato le determinanti vittorie per la partecipata serie, irrinunciabile per i molti driver dell’intero centro sud Italia.

Nel week end del 20 novembre il Trofeo Inverno Moto completerà il 2022 agonistico del circuito di Binetto, ma la gestione ha già pianificato varie attività con il focus sulla sicurezza rivolta alle competizioni e soprattutto agli utenti della strada di ogni giorno. Saranno diverse e numerose le attività che Safe & Emotion, dinamica e professionale realtà diretta da Ivan Pezzolla, si appresta ad organizzare e promuovere sia all’interno del Levante Circuit, sia in luoghi diversi, grazie ad una struttura poliedrica e multifunzionale.

“L’attività agonistica è fondamentale per Levante Circuit ed è anche molto gratificante visto il forte gradimento da parte di piloti di tutto il centro sud della penisola – afferma Ivan Pezzolla – siamo molto gratificati dal congruo numero di presenze. Le gare rafforzano le competenze professionali del nostro staff. Ogni figura può testare operativamente la qualità crescente delle proprie capacità e valutarle insieme agli altri componenti. Siamo molto concentrati sulla diversificazione e sulla poliedricità dei nostri servizi, risorse sempre più a disposizione delle esigenze di realtà diverse”.

Le gare di domenica 30 ottobre, organizzate in partnership con il Club Ralph De Palma e la collaborazione dell’Automobile Club Bari, hanno regalato emozioni ed alto agonismo. Nella doppia gara del Campionato Italiano “Le Bicilindriche” Pista, una vittoria a testa per Pasquale Pastore che su Fiat 500 è scattato dalla pole position in gara 1 ma poi ha subito l’attacco del fasanese Oronzo Montanaro, il Campione Italiano Velocità Montagna RSTB, che sulla 500 ha vinto la prima sfida. In gara 2 riscatto di Pastore che ha conquistato il titolo italiano, rimontando sulla brava salernitana Paola Cuomo, scattata dalla Pole position, mentre bandiera bianca forzata per Montanaro.

Nelle gare a classifiche aggregate per le Sport & Formula dominio e vittoria per Luigi Fazzino, il 23enne siracusano bravo ad imporsi anche in pista al volante dell’Osella PA 21 spinta da motore Turbo. Sul podio anche Alessandro Valente sulla Dallara Suzuki e Danilo Testa su Wolf GB 08 Thunder Aprilia. Avvincenti anche le gare Turismo e super Turismo, dove ha vinto su un podio tutto di Lamborghini Huracàn, l’esperto e poliedrico Francesco Montagna, il pilota di Cisternino, che ha preceduto Angelo Ambrosio ed Antonio Angrisano, mantre appena a ridosso dei primi 3 il campano Pietro Giordano sulla Mercedes AMG in configurazione Superstars. Quinta piazza per lo scalatore fasanese Francesco Perillo sulla fidata Honda Civic, primo in Racing Start Plus 2000, seguito dalla brava laziale Beatrice Scarafone su Peugeot 106 di gruppo E1.

Sui 15 giri al fotofinish della gara riservata alle auto turismo di Racing Start fino a 1600 e gruppo N fino a 1400 cc, successo di Michele Tangorra su Honda Civic Mk3, davanti a due protagonisti delle salite come il salernitano vincitore di Trofeo RS Cup Angelo Marino ed il siracusano Luigi Fazzino vincitore del Trofeo Under 25 sempre in CIVM, entrambi su Citroen Saxo. Tra le turismo più evolute sui 15 giri vittoria per Vito Gambardella sula Hyundai i30 con cui ha preceduto il tarantino Vito Tagliente su Peugeot 308, il protagonista assoluto del gruppo RS+ in CIVM, mentre il fasanese Andrea Palazzo, è salito sul terzo gradino del podio, primo tra le MINI.

FONTE: Agenzia Erregimedia.

Redazione Press Italia
Redazione Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...