Skip to content

Come fosse amore: una commedia sull’amore e le sue delusioni

Dal 10 al 12 Novembre al Teatro Dehon, Marco Cavallaro e il suo cast affrontano con ironia e delicatezza le aspettative e le delusioni d’amore di quattro donne diverse.

COME-FOSSE-AMORE-inBOLOGNA – Dal 10 al 12 Novembre, feriali ore 21 e domenica ore 16, arriva al Teatro Dehon “Come fosse amore”, l’ultima commedia di Marco Cavallaro – presentata alla scorsa edizione del prestigioso Festival Teatrale di Borgio Verezzi – che fotografa con grande ironia aspettative e delusioni umane di fronte al più chiacchierato e potente dei sentimenti.

Chi lo professa ancora, chi lo insegue nonostante tutto, chi lo rifiuta, chi lo disdegna, chi lo dissacra, chi lo nega… davanti alla perdita di un amore, siamo tutti tristemente uguali: delusi. E la delusione d’amore in che cosa sfocia? Ognuno ha la sua reazione: rassegnazione, rinnegazione, disperazione, irritazione, dissimulazione… E, tanto per far rima, l’azione?

Qui, tre donne diversissime tra loro si rivolgono a una psicoterapeuta per farsi chiarire come agire e reagire. Ma non hanno fatto i conti con una realtà nascosta: anche la terapista è in preda a una cocente delusione d’amore. Riuscirà a essere abbastanza imparziale da salvare le altre e anche se stessa?

La soluzione potrebbe essere trovare il famoso, leggendario uomo ideale, considerando che ognuna delle tre, anzi quattro donne ne ha un immaginario diverso. E se l’uomo perfetto fosse proprio un cocktail di questi ideali? A dargli forma è proprio un esilarante Cavallaro, che per l’occasione mostra anche doti di trasformista, entrando e uscendo con spassosa disinvoltura da costumi sempre nuovi e… non sempre maschili.

Dopo i successi di “That’s Amore”, “Se ti sposo mi rovino” e “Amore sono un po’ incinta”, Marco Cavallaro è ancora una volta autore, regista e interprete della commedia, affiancato da un cast molto affiatato che riesce a tradurre in scena il suo modo dissacrante eppure sempre garbato e delicato di affrontare il tema di turno. “L’amore è il motore della vita, l’origine, la causa, lo scopo di tutto quanto è grande, nobile e bello – dice Cavallaro – senza questo prezioso sentimento, saremmo esseri monchi”.

Non sia mai! Anche perché servono braccia forti per gli applausi…

Prezzo: Intero € 26,00 – Ridotti € 22,00

I biglietti si possono acquistare presso la biglietteria del Teatro Dehon dal martedì al sabato, ore 15-19, oppure un’ora prima dell’inizio di ogni spettacolo.

Biglietti on-line disponibili sul circuito Vivaticket.

Come fosse amore
Una commedia di Marco Cavallaro.
Con Alessandra Cosmaro, Sonia Di Fraia Marco Cavallaro, Alessia Francescangeli, Ludovica Bei e Peppe Piromalli.
Coreografia di Fabrizio Angelini.
Aiuto regia Teresa Calabrese.
Scenografia LolloZolloArt.
Costumi Marco Maria Della Vecchia.
Disegno luci Marco Laudando.
Tecnico audio/luci Christian Ravanelli.
Produzione esecutiva Lisa Bizzotto.
Trasporti Esagera.

FONTE: Ufficio Stampa Teatro Dehon.

© 2006 - 2023 Pressitalia.net by StudioEMME