Skip to content

Ponti di Telemedicina: un documentario che racconta la solidarietà tra Italia e Africa

Scopri la storia di un programma che mette in comunicazione 49 centri sanitari africani con oltre 200 medici volontari italiani, grazie alla Comunità di Sant’Egidio.

Ponti di Telemedicina per l’Italia e per l’Africa. Un documentario prodotto da Alveare Cinema in collaborazione con Rai Documentari. In onda venerdì 10 Novembre in day time su Rai 3.

Il-sorriso-di-un-bambino-locandina-inIn un tempo segnato dai conflitti, dove lo scontro e il fragore delle armi sembrano prevalere sul dialogo generando sofferenza e nuovi muri tra i popoli, l’umanità oggi ha urgente bisogno di proposte alternative che accendano una luce di speranza verso vie d’incontro e cooperazione tra i popoli.

“Ponti di vicinanza”, formazione, assistenza sanitaria, anche attraverso servizi di telemedicina, possono essere un esempio di come superare le distanze e le divisioni tra popoli e continenti.

Attraverso la testimonianza del Dott. Michelangelo Bartolo, medico cooperante della Comunità di Sant’Egidio, si racconta la storia di un “sorriso” che nel corso  degli anni si è trasformata in un programma che oggi mette in  comunicazione 49 centri sanitari, molti in luoghi sperduti dell’Africa, con oltre 200 medici volontari italiani; ne è nata una rete di solidarietà che ha garantito oltre 50.000 teleconsulti, attraverso suggerimenti diagnostici e terapeutici che hanno salvato la vita di tante persone.

Il Film è un affresco sulla realtà di Sant’Egidio, che racconta, anche attraverso le parole di Vincenzo Paglia e Matteo Zuppi, esempi di solidarietà e amore dove al centro c’è sempre la persona, il fratello,  l’amico.

Scheda tecnica
Prodotto da: Alveare Cinema
In collaborazione con: Rai Documentari
Soggetto e regia: Paolo Bianchini
Durata: 52’
Anno: 2023

Rai Documentari Creata nel gennaio 2020, Rai Documentari è la direzione di riferimento all’interno dell’azienda per l’industria del documentario. Direttore Fabrizio Zappi.

FONTE: Ufficio Stampa RAI.

© 2006 - 2024 Pressitalia.net by StudioEMME