Un Almanacco della Scienza in cerca di equilibrio

A questa condizione e al suo opposto è dedicato il nuovo numero del magazine, on line su www.almanacco.cnr.it

Con il supporto dei ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche.

Un-Almanacco-della-Scienza-in-cerca-di-equilibrio-inLa drammatica situazione in Afghanistan ricorda al mondo quanto sia difficile mantenere un equilibrio pacifico e stabile. E proprio all’equilibrio, esaminato sotto diversi aspetti con il supporto di colleghi e ricercatori del Cnr, è dedicato il Focus dell’Almanacco della Scienza on line da oggi su www.almanacco.cnr.it.
Di questo concetto si parla per esempio in ambito cardiologico, relativamente alla regolarità del battito, e Leonardo Sacconi ci parla di una recente ricerca dell’Istituto nazionale di ottica. Affrontiamo invece l’equilibrio “mentale” con il neuroscienziato Antonio Cerasa dell’Istituto per la ricerca e l’innovazione biomedica. Mentre Mauro Rossi dell’Istituto di scienze dell’alimentazione spiega l’importanza del ruolo svolto dal microbiota intestinale per non andare incontro alla disbiosi.
Fuori dal campo della salute umana, vediamo poi il principio di Le Chatelier alla base dell’ equilibrio in ambito chimico di cui parla Pietro Amodeo dell’Istituto di chimica biomolecolare. Ma talvolta in natura si verifica una condizione opposta: gli effetti del disequilibrio in un gas ionizzato come il plasma e nella via Lattea sono esaminati rispettivamente da Matteo Zuin dell’Istituto per la scienza e tecnologia dei plasmi-Consorzio Rfx e con una ricerca dell’Istituto di sistemi complessi.
Per quanto riguarda infine la mancanza di parità di genere in campo scientifico abbiamo l’intervento di Sveva Avveduto dell’Istituto di ricerche sulla popolazione e politiche sociali. Un tema che si lega alla situazione afghana, una tragedia umanitaria che colpisce in modo durissimo il mondo della ricerca, della cultura, della formazione, tema a cui dedichiamo l’Editoriale del numero.
L’equilibrio torna nel Faccia a Faccia, in cui abbiamo incontrato un atleta che ha trovato il suo nel nuoto, Francesco Bocciardo, che alle Paralimpiadi di Tokyo ha conquistato due ori; nei Video, in cui Fabiana Novellini dell’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare spiega cause e sintomi delle vertigini; nelle Recensioni con il volume “Il frigorifero di Einstein” (Bollati Boringhieri) di Paul Sen, in cui si spiega l’equilibrio nella termodinamica.

Il magazine dell’Ufficio Stampa Cnr è on line all’indirizzo www.almanacco.cnr.it.

FONTE: Ufficio Stampa CNR.