Skip to content

Nardulli (ex Avanguardia): “Report divulga documenti secretati archivio Delle Chiaie”

(Adnkronos) - "Gravissima fuga di notizie, pronti ad adire vie legali"

“C’è una fuga di notizie gravissima. Report ha divulgato documenti secretati, documenti di un archivio, quello di Avanguardia Nazionale, per il quale sono imputato e di cui sono l’unico proprietario e detentore. Parliamo di trentaquattro scatoloni di verbali, di cui abbiamo copia io e il mio avvocato, la Digos e il pm. Qualcuno li ha passati a Ranucci, che a questo punto ne dovrà rispondere”. Vincenzo Nardulli, ex esponente di spicco di Avanguardia Nazionale, commenta con queste parole all’Adnkronos quanto sostenuto nella puntata di Report di ieri sera “La Bestia Nera”, la destra eversiva sovrapposta dalla trasmissione di Sigfrido Ranucci alla mafia, e parte attiva, secondo l’inchiesta, nell’attentato di Capaci nel quale perse la vita, 30 anni fa, il giudice Giovanni Falcone.

“Stamattina sono stato alla Digos volontariamente – dice Nardulli – il mio avvocato ha fatto una nota al procuratore di Caltanissetta, lo stesso che ha fatto eseguire delle perquisizioni. Sui verbali che qualcuno ha fatto avere a Report, la trasmissione ha costruito tutto un teorema che parte dalle dichiarazioni di due pentiti dichiarati inaffidabili dalla Procura e che comunque non hanno fatto il nome di Delle Chiaie, fatto invece dal conduttore del programma. Lo stesso giornalista ha fatto un accrocchio di situazioni, mettendo in mezzo Bellini (condannato recentemente per la strage di Bologna, ndr) e definendolo di Avanguardia Nazionale pur se non lo è mai stato”.

“Quando ho visto la puntata sono rimasto sconcertato, allibito. Stiamo parlando di documenti secretati perché sotto indagine – ribadisce Nardulli – stiamo provvedendo ad adire le vie legali e a giorni sentiremo qualcosa di nuovo. D’altronde non è una cosa che può passare inosservata, è una cosa gravissima. Tutto quello che uno dice lo deve supportare da prove, da fatti: il problema adesso non è nostro, ma di Ranucci che deve dire su quali basi ha fatto il nome di Delle Chiaie e come ha fatto a ricevere questi documenti secretati che non potevano e non possono essere divulgati”.

(di Silvia Mancinelli)

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545