Skip to content

Pussy Riot, NFT per i diritti delle donne USA

(Adnkronos) - La recente sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti in tema di diritto all’aborto ha suscitato reazioni di sdegno in tutto il mondo. Si chiama “Proof of Protest” la nuova collezione NFT lanciata dal collettivo artistico punk-rock russo Pussy Riot, per raccogliere donazioni cripto a favore di 7 organizzazioni USA impegnate nella lotta per i diritti delle donne. La raccolta è disponibile da oggi, direttamente sull’app di social media Lenster. Il gruppo ha già utilizzato NFT per sostenere le proprie idee politiche: in marzo aveva lanciato Ukraine DAO, una raccolta fondi Ethereum per sostenere l’Ucraina.

La recente sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti in tema di diritto all’aborto ha suscitato reazioni di sdegno in tutto il mondo. Si chiama “Proof of Protest” la nuova collezione NFT lanciata dal collettivo artistico punk-rock russo Pussy Riot, per raccogliere donazioni cripto a favore di 7 organizzazioni USA impegnate nella lotta per i diritti delle donne. La raccolta è disponibile da oggi, direttamente sull’app di social media Lenster. Il gruppo ha già utilizzato NFT per sostenere le proprie idee politiche: in marzo aveva lanciato Ukraine DAO, una raccolta fondi Ethereum per sostenere l’Ucraina.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545